Allevare per un motivo

Vacca o vitellone?

Questa è una scelta che che spesso non viene effettuata qunado si inizia ad allevare un vitello. Rivedete i vostri piani di allevamento ogni anno, o vi limitate a fare ciò che avete fatto l'anno precedente ?

Negli ultimi 10 anni la genetica Bovina ha subito enormi cambiamenti, mentre l'allevamento del vitello e le tecniche di alimentazione sono rimaste invariate – con effetto spesso limitante nel raggiungimento del potenziale genetico .

Alimentando un vitello di alto valore genetico, dobbiamo considerare se diverrà una vacca ad alte performance o un vitellone dal momento della nascita e pianificare come raggiungere il massimo.

Il Foundation Rearing Approach è stato creato per indirizzare lo svezzatore usando un semplice piano a 3 stadi.

Foundation rearing graphic

Ottenere il massimo dalle vostre manze

Heifer image

I sistemi tradizionali di allevamento con alimentazione al secchio una o due volte al giorno e limitando l'assunzione di sostitutivo del latte finoallo svezzamento, danno come risultato una crescita ridotta iniziale che quindi richiede al vitello di completare la crescita successivamente . Mentre questo sistema consente di contenere i costi, potrebbe  anche portare ad un basso incremento giornaliero nei primi mesi.

Le moderne vacche da latte producono circa il 20 % in più rispetto a 10 anni fa, ma il sitema di allevamento delle manze non è stato migliorato per consentire alle vacche di raggiungere il pieno potenziale. Bisogna variare l'approccio al sistema, poichè un terzo delle vacche non raggiunge la seconda lattazione, maggiormente a causa di scarsa fertilità o scarsa produzione di latte alla prima lattazione.  Alimentando per delle migliori performance anzichè per un basso costo di incremento giornaliero, aiuterà le manze moderne a raggiungere il loro potenziale vitale.

Per consentire ad una manza Holstein di partorire a 24 mesi con un peso vivo di oltre 600 kg, è necessario un incremento giornaliero di medio di  750-800 g.  E' stato dimostrato che l'aumento dell'incremento di peso giornaliero nelle prime 6 settimane di vita risulta in un significativo miglioramento del latte prodotto nella prima lattazione,  anche se è assai difficile raggiungere un alto livellodi crescita precoce usando i metodi tradizionali di alimentazione .

Per i primi stadi è vitale la qualità più della quantità. Aumentando il livello proteico al 26%, limitando nel contempo i livello di grasso , permette percentuali di crescita più alte con miglior " telaio" , meno grasso e miglior tessuto muscolare. Allevando una manza che sia 'fit not fat' (in forma ma non grassa)è essenziale. Sono state pubblicate ricerche che dimostrano un legame dirette tra un peso più alto al parto e l'incremento del latte prodotto in prima lattazione, ma se la manza è più grassa che "in forma" è più facile che soffra di scarso appetito post partum, con conseguente deficit energetico e problemi di fertilità correlati. 

Volac ha sviluppato 3 sostitutivi del latte per raggiungere le necessità del moderno vitello; Heiferlac Maximum, Dairymate and Enerlac

Heiferlac Maximum  è disegnato specialmente per le manze moderne con un alto livello di proteine lattiero casearie (24%), lattosio e oli vegetali per consentire il tipo di crescita richiesto per ottnere la giusta taglia all'accoppiamento ed al parto.



Dairymate  contiene il 23% di proteine e il 18% di grasso per fornire un buon  supporto agli allevamenti più tradizionali ed ai sistemi di alimentazione a volontà.



Enerlac è un sostitutivo del latte  con un ideale costo-efficacia (vedasi sezione allevamento vitelli da carne)

Ottenere il massimo dai vostri vitelli da carne

Beef cal

SignificantNella maggior parte dei casi i vitelli da carne sono allevati in luoghi diversi da quello di nascita. E' essenziale una buona gestione di questi animali all'arrivo, poichè normalmente arrivano stressatie disidratati. Può essere molto valido attuare,al primo pasto, una terapia reidratante, per esempio con Volactin. Altri componenti di successo sono la sistemazione in ambienti puliti, ben ventilati con paglia asciutta e acqua pulita e fresca.

Enerlac è un sostitutivo del latte ideale da  usare nelle situazioni  dove è richiesta una buona crescita a costi ragionevoli. Fornisce una quantità pari di proteine e grassi (20%) in assenza di fibra, a costituire un alimento ad alta energia che produca vitelli di buon aspetto, e ben cresciuti.


Nota: L'indice di conversione ottenuto
nelle prime 6 settimane di vita è migliore
di quello ottenuto in ogni altro stadio di vita.

 

Gli svezzatori specializzati, che vogliono vendere gli animali a 12 mesi di età, hanno bisogno di massimizzare le percentuali di crescita dalla nascita al macello. Ciò richiede altissime percentuali di crescita già nelle prime settimane, dando a volte un costo più alto per kg di incremento in peso, ma consentendo di produrre animali oltre 10kg più pesanti a 11 settimane, con risparmio di tempo e alimento. Dairymate   è il sostitutivo del latte di prima scelta per raggiungere i più alti livelli di crescita. Contiene il  23% di proteine, 18% di grassi e 0% di fibra.

Sia che voi stiate allevando una manza o un vitello da carne, alimentare da subito con alti livelli di sostitutivi del latte, si traduce in miglior indice di conversione e miglior tasso di crescita. La nutrizione iniziale migliorata aiuta anche ad aumentare la resistenza alle malattie ad ottimizzare la risposta immunitaria e a ridurre la mortalità – tutti fattori vitali per l'allevamento di vitelli sani.

Torna Su

Sistemi di Allevamento
Scegliere un sistema
Colostro
Consigli sull'alimentazione con latte intero o in eccesso
Ricoveri
Svezzamento

Foundation Rearing image